Il bello della vita è anche scegliere degli oggetti simbolo che hanno un messaggio intrinseco alla loro essenza.
I bracciali dell’amicizia, ad esempio, fatti e scambiati tra amiche che con questo piccolo gesto sperano che la loro amicizia duri per sempre, oppure il Partenopeo cornetto rosso, simbolo di fortuna, buon auspicio e amuleto contro la sfortuna e, per chi ci crede, contro il malocchio.
Come non ricordare anche i cuori spezzati che come fedi nuziali, vengono scambiati da giovani fidanzatini che sperano che il loro amore sia per sempre. Tra questi oggetti simbolo, troviamo anche i bracciali in macramè di Cruciani, giovane marchio fondato nel 1992 da Luca Caprai, con il preciso intento di trasmettere i propri valori e la propria cultura familiare attraverso prodotti di altissima qualità. L’ambizioso obiettivo è quello di sviluppare desideri e portarli alla realizzazione, attraverso prodotti 100% made in Italy realizzati con le migliori materie prime. Il boom di questi amuleti moderni è esploso l’anno scorso, sulle spiagge modaiole di Forte dei Marmi, dove il brand ha uno store. Sono bastati pochi mesi e la moda dei bracciali in macramè è esplosa.
Lo store milanese in Via Verri è stato preso d’assalto durante le scorse vacanze natalizie, consacrandoli come veri oggetti di culto. I bracciali sono in pizzo macramè, con una palette ampissima. Ne esistono di diversi tipi: Quadrifogli, Quadrifogli e cuori, Draghone, Lucchetto di Ponte Milvio, Farfalle
Andiamo con ordine: quadrifoglio è il loro primo bracciale, il vero e proprio porta fortuna per eccellenza, simbolo di speranza, gioia inattesa e fortuna. Porta fortuna a chi lo trova e a chi lo riceve in dono. Secondo la tradizione ogni foglia rappresenta una qualità: la prima la reputazione, la seconda la ricchezza, la terza la salute e la quarta l’amore sincero.
La versione coi cuori invece è ideale per chi oltre alla fortuna cerca anche l’amore.
Il dragone è l’ultimo soggetto aggiunto dal brand, un’edizione speciale del braccialetto Cruciani che, in occasione dell’anno del drago, che secondo l’oroscopo cinese cade proprio nel 2012, assume le sembianze di un dragone.
Per gli innamorati, c’è il lucchetto di Ponte Milvio: coppia di bracciali da dividere con la propria metà, un lucchetto e una chiave.
Il bracciale farfalle invece è l’inno alla libertà.
Il packaging è semplice e raffinato, ideale per un regalo ma anche per chi vuole gratificarsi con un bel oggetto.
Viene proposto sia in forma di kit, con l’esclusiva pochette di raso di cotone ricamata con filo verde,il motivo ricamato è la frase “Un desiderio per ogni quadrifoglio, un quadrifoglio per ogni desiderio” o singolarmente. Il disegno del bracciale è formato da 7 quadrifogli come le 7 meraviglie del mondo.
Ogni giorno, ognuno di noi, deve far fronte a piccoli e grandi problemi, periodi negativi e avversità e avere con sé un segno di speranza e fortuna è d’obbligo: proprio come dei moderni cavalieri con armatura e scudi lucenti, possiamo sconfiggere il bad karma indossando la nostra personale armatura di bracciali – amuleti firmati Cruciani.

About the author

Valentina Giarisi

Su di me si può dire di tutto ma solo Miuccia può giudicarmi. Per Up! curo questa rubrica che vuole essere tutto tranne che il solito blog di moda.