Il collagene fa crescere i capelli?

L’uomo da tempo immemore è sempre stato alla ricerca della fonte dell’eterna giovinezza. Una sorgente che possa far ringiovanire nell’aspetto ma anche lenire i segni e gli acciacchi che inevitabilmente il tempo porta.

Sebbene ancora oggi questo luogo sia solo un posto leggendario, la scienza nel corso degli anni è riuscita a studiare ed a comprovare una serie di buone abitudini ed integratori alimentari i cui effetti possono essere assimilati ad una completa immersione in questa immaginaria fonte.

Uno di questi è senza dubbio l’uso di prodotti a base di collagene, una proteina tra le più presenti naturalmente nel nostro organismo di cui si fa un gran parlare negli ultimi tempi, ma che non tutti conoscono.

Non è un caso che in rete si possano trovare un’ampia serie di portali specializzati in integratori alimentari a base di questa proteina, uno dei più importanti è senza dubbio nuviline.it .

Cos’è il collagene?

Il collagene non è altro che ciò che tiene insieme i tessuti connettivi dell’organismo. Una sorta di “impalcatura” che dà sostegno all’intera struttura degli organi e dei tessuti.

Come dicevamo in precedenza è la proteina più presente sia nel nostro organismo che in quello di tutti gli altri mammiferi. Nell’uomo corrisponde, addirittura, a circa il 6% del peso corporeo.

Esistono svariati tipi di collageno che sono stati classificati con i numeri romani “I”, “II”, “III” e “IV”, anche se quelli utilizzati negli integratori fanno parte solo delle prime due categorie.

Il collageno di tipo I è la tipologia più presente nell’organismo e si trova all’interno del tessuto osseo, in quello tendineo e nell’epidermide. La sua principale funzione è quella di garantire sostegno ed elasticità ai tessuti.

Il collageno di tipo II, invece, ha una funzione essenziale nel tessuto cartilagineo. Favorisce, quindi, il corretto funzionamento delle articolazioni e degli spazi intervertebrali. Svolgendo, di fatto, la stessa funzione che svolgono gli ammortizzatori della vostra auto.

Un collageno particolarmente degno di nota è il collagene marino, che come dice il nome stesso viene estratto dal pesce.

Collagene marino, il più nobile tra i collageni

Andando avanti con l’età il nostro organismo tende a produrre naturalmente sempre meno collageno, ragion per cui abbinare ad una dieta equilibrata un integratore con collageno marino può aiutare, e non poco, l’organismo.

Ma cosa rende il collagene marino così pregiato? La sua derivazione, come favorisce il nome stesso, deriva dal mondo ittico. Cosa che garantisce una elevata concentrazione di idrossiprolina e glicina. Aminoacidi di fondamentale importanza per il corpo che hanno diversi effetti positivi sull’organismo, tra cui la facilitazione della produzione di collageno.

Spesso nell’indicazione dei prodotti si evince il termine idrolizzato. Quando un prodotto riporta questa dicitura, vuol dire che lo stesso ha ricevuto un trattamento che ne facilita digestione ed assorbimento.

Il collagene marino per i capelli può far crescere i capelli?

I benefici di avere una buona produzione di collageno sono davvero tanti. Una pelle più tonica ed elastica, dei muscoli più sani e vigorosi, una migliore flessibilità articolare, vasi sanguigni più sani, ossa più forti e come se non bastasse è un importante aiuto per unghie e capelli.

Per quanto riguarda la capigliatura, il collagene marino per i capelli, viene assorbito dai follicoli capillari agevolando la naturale produzione di cheratina, che conseguentemente favorirà una chioma più folta e fluente, riparando anche i capelli danneggiati.